MYmovies.it
Advertisement
James Franco, giovane aquila

Nel film di Tony Bill l'attore interpreta un pilota da caccia.
di Tirza Bonifazi Tognazzi

Giovani aquile

giovedì 28 giugno 2007 - Approfondimenti

Giovani aquile
Il nuovo film di Tony Bill racconta le vicende della Squadriglia Lafayette, il corpo dell'Aviazione Militare Francese composto da giovani volontari americani partiti per la Prima Guerra Mondiale, prima che gli Stati Uniti decidessero di dare il proprio supporto al conflitto. James Franco interpreta Blaine Rawlings, un ex proprietario terriero texano che si trova a volare per i francesi. Il personaggio è ispirato alla leggenda di Frank Luke, che durante la sua breve vita veniva chiamato "il pallonaro", per via dei suoi avventati attacchi alle sonde da ricognizione tedesche. Luke era un pilota spericolato, indisciplinato e solitario, un contadino dell'Arizona che divenne il secondo asso della Prima Guerra Mondiale e fu premiato con la Medaglia d'Onore del Congresso degli Stati Uniti.
"Non potevo lasciarmi sfuggire l'opportunità di interpretare un personaggio che, in un film come questo, è l'emblema della forza", ha dichiarato l'attore. "La verità è che oggigiorno agli attori come me vengono proposti molti ruoli di giovani deboli, inutili, e la cosa non mi attira affatto. Questo è un film epico, romantico, dinamico, e non volevo perdermelo".

Prepararsi alla parte
Il film che lo ha portato alla ribalta è Spider-Man, dove James Franco veste i panni di Harry Osborn, figlio del malvagio Goblin (Willem Dafoe), ma c'è chi lo ricorderà per aver dato il volto e il corpo a James Dean nel biopic televisivo che gli è valso il Golden Globe come Miglior Attore. Nel film di Tony Bill, Franco interpreta una giovane aquila, un ruolo che lo vede pilotare un aereo della Prima Guerra Mondiale. "Quattro mesi prima di partire con le riprese del film" racconta, "Tony mi ha fatto volare. Mi ha portato in un piccolo aeroporto che credo fosse una base militare durante la Seconda Guerra Mondiale e mi ha fatto salire su un vecchissimo aereo d'epoca. È stato eccitante, mi ha fatto fare il giro della morte e cose del genere. Ho pensato che avevo abbastanza tempo a disposizione per prendere il brevetto di volo prima di iniziare a lavorare e così l'ho fatto".

L'ispirazione
Oltre a prendere lezioni di volo e a documentarsi sul tema trattato riguardandosi tantissimi film western ("mi interessava ispirarmi allo spirito di John Wayne e del giovane Clint Eastwood") Franco si è ispirato al suo mito del cinema. "Uno dei miei attori preferiti è Steve McQueen" dice, "uno che ha fatto numerosi film di guerra. In Amante di guerra interpreta un pilota e quando lo vedi volare appare così naturale e a suo agio che puoi capire che è un vero pilota. Volevo fare qualcosa del genere e ho pensato che prendere il brevetto potesse essermi utile per il film, per dare il massimo nelle riprese in volo".

Riflessioni sulla guerra
Interpretare questo personaggio mi ha fatto riflettere su quello che questi giovani volontari hanno dovuto affrontare" spiega James Franco. "Hanno messo le loro vite a repentaglio per una causa in cui credevano, una cosa che io non posso dire di avere mai fatto. Per questo li rispetto moltissimo, li considero degli eroi. Quando questi ragazzi decisero di unirsi alla Squadriglia Lafayette, l'America non era ancora entrata in guerra. Nessuno voleva avere niente a che fare con il conflitto europeo, ma nonostante questo loro erano disposti a sacrificare le proprie vite per fare quello che pensavano fosse giusto".

Un regista particolare
Oltre a essere attore, produttore e regista, Tony Bill è anche pilota e collezionista di cimeli della Prima Guerra Mondiale. "Avere Tony come regista è stato eccezionale non solo perché è un ottimo pilota, ma anche perché è un grande collezionista di libri. Ci siamo basati principalmente su alcune opere scritte da Charles Nordhoff, l'autore de "Gli Ammutinati del Bounty" contenenti le biografie di questi giovani piloti. Giovani aquile si caratterizza anche perché è l'unico film di aviazione ambientato durante la Prima Guerra Mondiale dopo La caduta delle aquile".

Gallery


Prepararsi alla parte
L'ispirazione
Riflessioni sulla guerra
Un regista particolare
Il trailer
news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati