Il nome del mio assassino

Film 2007 | Drammatico 105 min.

Titolo originaleI Know Who Killed Me
Anno2007
GenereDrammatico
ProduzioneUSA
Durata105 minuti
Regia diChris Sivertson
AttoriLindsay Lohan, Julia Ormond, Neal McDonough, Brian Geraghty, Bonnie Aarons .
DistribuzioneMoviemax
MYmonetro 2,32 su 60 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Chris Sivertson. Un film con Lindsay Lohan, Julia Ormond, Neal McDonough, Brian Geraghty, Bonnie Aarons. Titolo originale: I Know Who Killed Me. Genere Drammatico - USA, 2007, durata 105 minuti. distribuito da Moviemax. - MYmonetro 2,32 su 60 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Il nome del mio assassino tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Aubrey, una ragazza che è stata torturata da un serial killer, quando torna a casa dall'ospedale inizia ad avere dei problemi mentali. In Italia al Box Office Il nome del mio assassino ha incassato nelle prime 2 settimane di programmazione 53,9 mila euro e 15,1 mila euro nel primo weekend.

Consigliato nì!
2,32/5
MYMOVIES 1,00
CRITICA N.D.
PUBBLICO 3,64
CONSIGLIATO NÌ
Lindsay Lohan protagonista di un film vincitore del Razzie Award.
Recensione di Giancarlo Zappoli
Recensione di Giancarlo Zappoli

Aubrey Fleming è una studentessa con la passione per la scrittura e una notevole abilità nello studio del pianoforte che però non l'appassiona. Ha un ragazzo, Jerrod, che gioca nella squadra di football studentesca. Una sera, all'uscita da una partita, Aubrey scompare. Verrà ritrovata qualche tempo dopo ai bordi di una strada mutilata della mano destra e con una gamba da amputare. I genitori accorrono al suo capezzale ma, al risveglio, la ragazza insiste nel dire di non essere Aubrey ma Dakota Moss, una spogliarellista. A questo punto sia i familiari che la polizia iniziano a brancolare nel buio.
I detective statunitensi dovrebbero istituire un sindacato che li tuteli sul grande schermo. Perché va bene essere presi in giro nelle più o meno divertenti 'scuole di polizia' ma ritrovarsi a fare la figura da idioti nell'ennesimo film che vorrebbe essere 'serio' è troppo. Dopo le premesse di cui sopra infatti a nessuno degli investigatori passa per la testa di fare l'ormai routiniere esame del Dna per stabilire se Aubrey è Aubrey oppure chi dice di essere. Non possono perché il film sarebbe terminato dopo mez'ora oppure la creatività dello sceneggiatore Jeff Hammond (alla sua prima prova e già vincitore del Razzie Award assegnato al peggio del cinema statunitense) avrebbe dovuto dirigersi su altri percorsi per lui troppo complessi.
Così assistiamo a un film che ci regala almeno una scena 'forte' di tortura e poi rimane ancorato a scelte di luce interessanti che adottano tutte le gamme del blu come base e a un'atmosfera ispirata alle opere di Lynch copiate male.
È un peccato che Lindsay Lohan accetti ruoli come questo perché le doti ci sono. Ma in fondo l'attrice sembra prendersi una piccola vendetta. Osservatela, se non sarete usciti prima, nell'ultima inquadratura involontariamente comica (non preoccupatevi, nessuno spoiler!). Ha una specie di sogghigno sul volto come a dire: "Guarda che parti mi tocca accettare per mantenere uno status di vita da 'bad girl'". That's life!

Sei d'accordo con Giancarlo Zappoli?

IL NOME DEL MIO ASSASSINO disponibile in DVD o BluRay su IBS

DVD

BLU-RAY
€4,50 €5,50
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
giovedì 14 aprile 2011
Alan Rubino

Aubrey Fleming (Lindsay Lohan) è una studentessa che vive a New Salem con i genitori Daniel e Susan, suona il piano e aspira a diventare una scrittrice. Una sera, uscita con le amiche, la giovane scompare nel nulla. Dopo alcuni giorni, la conducente di un'auto nota un corpo sul ciglio di una strada deserta. Si tratta di Aubrey; è ancora viva ma ha subìto delle mutilazioni ed è in stato di shock. [...] Vai alla recensione »

domenica 4 settembre 2011
Bree_14

Aubrey è una studentessa qualunque che si sente la metà di una sola persona. Entra in gioco ciò che scrive e ciò che le accade. Ma esiste qualcun altro oltre a lei che ha parte della sua anima, da qualche parte, a cui accadono le medesime disgrazie. Dakota. L'idea, per quanto possa essere stata buona, è stata infine sfruttata al peggio, con una sceneggiatura scarsa e un film che si snoda male tra [...] Vai alla recensione »

giovedì 15 luglio 2010
beowulf

il test del Dna in realtà viene fatto dall'FBI circa a metà film,  e sancisce l'identità genetica fra Dakota e Aubrey, cosa possibile solo se si tratti della medesima persona o, come rocambolescamnete sostenuto nel film, di gemelli omozigoti. Comunque concordo sull'indecenza del prodotto: lo guardavo ripensando alla famosa battuta di Totò - vediamo questi [...] Vai alla recensione »

domenica 18 aprile 2010
ultimoboyscout

Un filmetto davvero povero e misero, un thriller che mai e poi mai tiene sulle spine. Rwegia e sceneggiatura latitanti, interpretazioni non convincenti, ma la tipa nonostante le amputazioni che numeri che fa!! Qualche schifezza di tanto in tanto ravviva la storia.

domenica 18 luglio 2010
deliath

l'esame del dna l'hanno fatto come thriller non e' malaccio

mercoledì 9 dicembre 2009
Vittorio

Filmetto di serie B...Certo una stella è forse poco.... Film con un finale poco comprensibile, una storia troppo inverosimile per essere presa in considerazione. Peccato...poteva essere e non è stato!!

sabato 24 ottobre 2009
dario

Film senza capo nè coda, inguardabile se non fosse per la fotografia, a tratti interessante. La Lohan è sprecata. Ma ancora di più la Ormond. Sceneggiatura sottozero, regia insufficiente.

martedì 13 ottobre 2009
Albertone

Ho letto sul volantino di questo mese del blockbuster che esce il 21 ottobre...ci dobbiamo credere?

lunedì 26 luglio 2010
Mr.Duff

Lo vidi in inglese e capii poco e niente. Ora rivedendolo in italiano mi ha davvero colpito. La trama è un po contorta e alla fine impossibile ma come film thriller ha tutte le carte in tavola! L'interpretazione della Lohan non l'ho trovata male, non male da essere candidata ai razzie. Il colore azzurro è predominante in quasi tutte le scene, ricorrente in ogni ogetto o effetto [...] Vai alla recensione »

mercoledì 16 dicembre 2009
don64

Film thriller con una trama abbastanza complicata e da decifrare.Il film e' comunque ben interpretato da attori gia' noti ma e' molto intricato.Nel complesso film piu' che discreto in quanto difficile da interpretare.Voto 6+

sabato 5 gennaio 2013
Dedo74

Tutti dicono che questo film fa schifo! ma a me piace un casino!! .. Secondo me tutti voi vi sbagliate! questo film è bello!

martedì 20 novembre 2012
drugassì

Thriller abbastanza fiacco, ma la base di partenza era buona e poteva essere svolto in modo da trarvi un buon film. Ho letto l'appunto sulla prova del DNA, che secondo quando scritto da un critico avrebbe chiuso il film dopo i primi 20 minuti;  a dire il vero ho visto nel film che tale esame è stato eseguito e che i risultati sono stati consegnati ai poliziotti incaricati dell'indagine.. [...] Vai alla recensione »

NEWS
RUBRICHE
mercoledì 16 luglio 2008
Chiara Renda

Thriller e horror Dopo Il cavaliere oscuro ma prima del Principe Caspian (con Le cronache di Narnia), i due blockbuster dell'estate, i quindici giorni di inizio agosto saranno all'insegna dell'horror, genere dominante in tutta la stagione estiva.

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati